OLOBENDA  Z ζῆτα       666

 

dim. 25 x 25 x 8 cm

ACQUISTA ORA PER  420,00

 

 


 


 

OLOBENDA  Z ζῆτα       666

Dispositivo vibrazionale che segue il 333 nel percorso guidato. Si entra cosi nella vibrazione ultradimensionale per l'accesso ai mondi superiori. Va posizionata  in un luogo tranquillo vicino ad una finestra con il lato dietro che da sulla natura, oppure portata in un luogo segreto . Si può posizionare al centro del fiore della vita in argento un campione di DNA per rendere il collegamento strutturale più efficace.

Significato esoterico

Il sei è un numero mistico e ambivalente nel suo significato, in quanto è il numero dell’equilibrio e dell’ordine perfetto, può ben predisporre all’unione con il divino, ma allo stesso tempo può generare confusione, turbamento e illusione. La sua ambivalenza è rappresentata graficamente dalla stella a sei punte (Sigillo di Salomone) che permette di comprendere la contraddizione insita nel numero sei.

La stella a sei punte è formata dall’unione di due triangoli: quello con la punta verso il basso, indica la materialità; quello con la punto verso l’alto, invece la spiritualità Mentre la stella a cinque punte corrisponde alla dimensione microcosmica, all’uomo individuale, la stella a sei punte corrisponde alla dimensione macrocosmica, all’uomo universale. L’interazione dei due triangoli è
l’incarnazione dell’unione tra cielo e terra, tra la polarità maschile e la polarità femminile,
generando l’armonia degli opposti; ma allo stesso tempo indica l’oggetto e il suo riflesso, l’immagine speculare deformante. Il sei evoca la prova iniziatica, la scelta fondamentale che implica l’impegno attivo dell’iniziato a seguire la via dell’elevazione spirituale, senza disperdersi in illusioni. Numero che nell’antichità era consacrato a Venere, e considerato simbolo della bellezza e della perfezione. Negli antichi Misteri era importante perché offriva le sei dimensioni di tutti i corpi più quelle di altezza e profondità, ovvero i quattro punti cardinali sommati allo Zenit ed al Nadir.

FIORE DELLA VITA

Il fatto di essere riferito al numero 6, che simboleggia la Creazione, lo accomuna alla "Ruota della Vita" a sei raggi, che simboleggia l'alternarsi delle stagioni e delle vicende umane, ed all'Esagramma che, come il Fiore della Vita, è inscrivibile all'interno di una struttura perfettamente esagonale.  La Sapienza Ebraica lo ha associato all'Albero Sephirotico o Albero della Vita (o della Conoscenza), la cui struttura può essere costruita a partire da questo simbolo.  Nella sua forma estesa , il Fiore della Vita riveste un'importanza notevole perché viene riconosciuta nella sua struttura una matematica perfetta, con la presenza del "numero aureo" che è esotericamente considerato sacro, poiché in natura esso è presente in moltissime forme, nella materia visibile. Gli antichi architetti lo hanno sapientemente inserito in ogni struttura da loro costruita, i pittori rinascimentali ne facevano un modello di perfezione nelle scene rappresentate con proporzioni, appunto, auree. Il fiore della vita veniva considerato dai simbolisti, dai primi iniziati e dalle scuole misteriche quale punto di partenza per la costruzione dei solidi platonici, secondo un meccanismo che consente di passare dalla bidimensionalità alla tridimensionalità.

 

 

 

 

 

 

VAI ANALISI DI LABORATORIO

Se senti che il mio sito ti è di aiuto … sostienilo… se puoi… con una piccola donazione… Grazie   


 

 

 

 

 

Come sono costruite:

 

 4 magneti sferici, N S E W

Cristallo, Fiore della vita in argento

fibra di Titanio, Platino e Alluminio

vari strati orgonici

Ologramma specifico interno, lamina di Titanio informata

 con codici segreti  in codice binario,

il tutto informato con vibrazioni di m. 0,0000032 (32 nanometri). 8 m.

"vedi onda ing.Turenne"